Scolorimento

Il deterioramento causato dal sole

 

Utilizzo delle pellicole anti UV in contesti particolari: vetrine di negozi, ristoranti, musei, biblioteche...

 

Oltre agli effetti sulla salute, l’azione dei raggi UV ha effetto anche sugli oggetti, provocano deterioramento dei materiali e scolorimento delle superfici.

Le pellicole per vetri anti UV possono quindi essere utilizzate anche per proteggere gli arredi di casa (tappeti, mobili) o le merci in esposizione nelle vetrine dei negozi e dei centri commerciali.

 

Nella nostra gamma prodotti sono disponibili pellicole anti UV trasparenti, praticamente invisibili, perfette per questo tipo di esigenza!

La protezione offerta dalle pellicole per vetri è confermata anche dal loro impiego in situazioni particolarmente delicate, come musei, gallerie d’arte e biblioteche.

 Da molti anni in Europa e Stati Uniti si installano pellicole per il controllo solare a protezione dei beni artistici per preservarli da alterazioni e degrado

 

In realtà esistono anche altri fattori che contribuiscono allo scolorimento: 

• l’ultravioletto, tipicamente filtrato dalle pellicole anti-UV
• la luce visibile, tipicamente filtrata da pellicole metallizzate e colorate
• l’infrarosso, tipicamente filtrato dalle pellicole metallizzate
• l’illuminazione artificiale, come quella delle lampade alogene che emettono UV
• un mix tra umidità, temperatura ambiente e condizioni di esposizione, che possono essere migliorati con le pellicole a controllo solare
• la natura stessa dell’oggetto e la qualità dei coloranti di cui è composto, come pure le caratteristiche intrinseche del materiale.

 

 

Per questo motivo è importante farsi assistere da un installatore professionista per individuare la soluzione più indicata in ogni situazione!

Trova l'installatore più vicino a te...