Pellicole Edilizia

Pellicole riflettenti

La definizione “riflettenti” non deve spaventare, anzi il termine Pellicole Riflettenti indica la prerogativa principale per questa famiglia di pellicole: riflettere l’energia solare, sia che si tratti delle versioni con applicazione esterna che quelle previste per interni.

 

Ci sono parecchie pellicole in questa famiglia, ma le principali devono il loro successo alla capacità di respingere il calore solare con bassissimo assorbimento. Sono quindi le più adatte per ottenere i migliori risultati, attraverso una tecnologia costruttiva ormai molto collaudata e di costi contenuti.

 

La capacità di riflettere il calore con basso assorbimento (il vetro si scalda poco) è dovuta alla presenza di un rivestimento metallico che blocca il passaggio di quella parte di energia solare chiamata infrarosso: è quella parte dell’energia solare che si percepisce come calore sulla pelle o sul viso quando si è illuminati dal sole.

 

In parallelo le pellicole riflettenti sono in grado di riflettere anche la luce (ricordiamo che siamo in presenza di ampie vetrate e spesso c’è anche un problema di abbaglio). La luce visibile porta con sé circa il 40-45% dell’energia solare, per cui anche la luce contribuisce a far entrare energia che poi si trasforma in calore.

 

Viste dall'esterno le pellicole riflettenti offrono un effetto specchio con percentuali variabili a seconda della versione prescelta. L’effetto specchio può essere utile per creare una visione unidirezionale, maggior privacy. L’effetto riflettente è molto gradevole in molti contesti, non ha un colore proprio ma prende il colore del cielo o delle prospicienze.

 

Quando l’effetto specchio non sia desiderato, si consiglia di passare ad altra famiglia di pellicole, dette neutre o selettive.

 

 

Trova l'installatore più vicino a te...